Lettera a Zironi

From MVWiki

Jump to: navigation, search

Caro Ziro,

come stai? Ci mancano tanto le tue stroncature!

Non tutti tra noi hanno capito benissimo come funzioni la cosa che è stata approntata per scriverti questa lettera, ma pare che sia una specie di foglio elettronico condiviso, parrebbe, e dunque proviamo a usarlo. Sembra semplice. Chi ha scritto queste due fregnacce ora passa la palla e vediamo cosa viene fuori.

C'è tra noi chi vorrebbe chiederti se ti va di raccontarci, una tantum, come ti vanno le cose.

O anche non una tantum, ci mandi per esempio una mail la settimana e ci racconti di te e di come va. Faresti contenti noi che ci manchi, e sarebbe importante, perché il rischio che si parli solo degli europei e niente di come vanno le cose nelle zone dove c'è stato il terremoto è più che verosimile. Per esempio, ti è toccato di tirar bestemmie per la storia delle carte di credito?

La Brigata di Solidarietà Attiva dovrebbe essere dalle tue parti, se ti serve aiuto facci sapere (purtroppo Gabriele Raise era altrove col furgoncino, quando hai chiesto).

A volte trovare le parole giuste è difficile (e diversi di noi sono in queste condizioni), ma credo anche che l'importante sia farti sapere che ti pensiamo e speriamo tutti che le cose si risolvano al meglio e tu possa tornare ben presto a dire la tua in lista!

Ci manchi in lista e specialmente manchi ad Angiola!! Come ti vanno le cose? come va tua madre? i danni? l'acetaia? Lo Stato si fa vedere? E che film stroncheresti ultimamente? Violetta canta ancora?

Dai, reiscriviti, facci sapere, ci sentiamo molto soli senza di te.

Soprattutto sembra che ora in lista piacciano dei film random, Ziro... c'è bisogno del tuo ordine!

Se hai bisogno di un architetto in lista ci sono degli ottimi architetti che ti farebbero un prezzo di favore.

Se hai bisogno di uno psicanalista in Istria ci sono degli ottimi camorristi che ti farebbero un pizzo di favore.

Se hai bisogno di un archetto in pista ci sono degli ottimi violinisti che ti farebbero un pezzo di favore.

Se hai bisogno di un palchetto in vista ci sono dei cottimi giornalisti che ti farebbero un olezzo di favore.

Se hai bisogno di un falsetto in busta ci sono dei primi coristi che ti farebbero una legatura di valore.

Terrei in considerazione che per avere 100mila euro di danni bisogna avere delle proprietà: quindi non piangere miseria che l'acetaia non c'è l'ha (aveva) nessun altro in lista.

Valuta anche che c'è chi sta peggio di te perchè ha perso la casa che aveva ma avendola costruita abusivamente non può ricostruirla. E c'è chi sta ancora peggio perchè ha perso anche tutto quello che non aveva. E quindi non ha nessuna idea di come ricostruirlo.

Si potrebbe anche prendere in considerazione di organizzare un prossimo Raduno della Lista presso la tua corte decrepita: i soldi raccolti potrebbero aiutare a rimetterla in sesto. Sempre che i listaroli non distruggano definitivamente tutto.


Non credo di sapere bene cosa dire. Mi limito a constatare che non posso fare molto salvo dirti che sei uno tosto.

Non sparare le tue stronzate sommarie sulla gente che ricostruisce insieme a te, sparale in lista!

Se l'acetaia serviva a produrre aceto ora sarà anche tutto incidito ma qui in lista i tuoi acidi commenti invece non ci sono più, uffa

-)

Ma perché devo scrivere che è una cosa che odio???? Ziro, seguo i tuoi reportage sul tubo e le foto su feisbuc, ma i tuoi commenti in lista mi mancano!

Un abbraccio, la Lista Eymerich

P.S. Caro Ziro (mancava un po' di grassetto per dare spessore alla missiva) mi raccomando, mandaci presto affanculo come solo tu sei capace di fare. Sarebbe un segnale gradito per sapere che il terremoto non ha demolito il tuo consueto cinico ardore. E scrivi, che qui non litiga più nessuno e così non va bene per niente.

Personal tools